dolori cervicali

Dolori cervicali per l’umidità estiva: ecco come risolverli!

L’estate è fatta di sole, mare e divertimento. Molto spesso, però, porta con sè anche alcuni problemi. I dolori cervicali sono tra questi. Vediamo in cosa consistono e come si possono eliminare.

I dolori cervicali sono molto fastidiosi, soprattutto se hai aspettato un anno per andare in ferie e, dopo tanta attesa, vieni colto da questo problema proprio durante le vacanze. Non disperare, c’è sempre una soluzione.

La cervicalgia si manifesta sul collo e principalmente al mattino, appena svegli. In questo periodo della giornata, il massaggio cervicale sarebbe l’ideale per calmare il dolore e rilassare tutta la zona interessata. Il tutto in modo graduale e con molta dolcezza.

I sintomi dei dolori cervicali e i rimedi

dolori cervicali yogaTra i sintomi più comuni ci sono la stanchezza, il mal di testa, le vertigini e i fastidi agli avambracci e alle mani. Ma quali sono i migliori rimedi?

Lo Yoga è sicuramente una disciplina molto utile in questo senso, poiché allena il corpo ad allungarsi, a spingersi oltre i limiti e migliorare costantemente. Un buon istruttore di Yoga conosce le tecniche di allungamento e manipolazione e sa anche come praticare il massaggio cervicale.

Il massaggio cervicale: un’ottima soluzione

dolori cervicaliIl massaggio alla zona cervicale è molto indicato come rimedio contro lo stress, l’affaticamento e il nervosismo che si concentrano nella zona del collo. Le cause di questi dolori sono quasi sempre gli sbalzi di temperatura e l’umidità, oppure una cattiva postura durante il sonno. Per questo motivo l’estate è la stagione in cui si verificano fastidi del genere.

Gli effetti del massaggio cervicale

Abbiamo già detto che il massaggio cervicale è uno dei migliori alleati contro la cervicalgia e i problemi articolari. Oltre a sciogliere fisicamente la zona cervicale, ha, infatti, degli effetti positivi anche per la mente. Se praticato da un esperto, aiuta a superare condizioni di nervosismo, insonnia e blocchi psicologici. Liberando la zona cervicale dalle tensioni, l’energia scorre libera, superando eventuali stagnazioni e con essa il sangue, che circola con maggior flusso alla testa. In questo modo, la mente riesce a pensare meglio, con più calma e serenità. I movimenti del collo e delle spalle saranno finalmente, più sciolti. Inoltre offriranno un ampio senso di movimento.

Come si svolge una seduta

Se deciderai di affidarti al tuo operatore Tecnico del Benessere di fiducia, lui sarà dirti, dopo una breve visita, quali potrebbero essere le cause che hanno provocato i dolori cervicali.

A questo punto inizierà il trattamento vero e proprio.

In un primo momento si stira il collo e lo si allunga in modo graduale. Poi, con una serie di pressioni lente e delicate, si agisce sui punti di tensione, quelli maggiormente doloranti. Non basta effettuare il massaggio limitandosi alle 7 vertebre cervicali. Questo il tuo Tecnico del Benessere lo sa benissimo. Per questo è fondamentale non trascurare la zona delle scapole e delle spalle. Lo scopo è ritrovare la giusta postura, riportando armonia ed elasticità in tutto il corpo. Al termine del massaggio, si avvertirà un senso di benessere, di sollievo. Se ci si sottopone a un trattamento di più sedute, allora si noterà sicuramente una condizione psicofisica nettamente migliore.

Eh sì, il massaggio cervicale è un ottimo alleato per il recupero dell’equilibrio psico-fisico. Se vuoi avere maggiori informazioni sui trattamenti, sulle tecniche di manipolazione o se vuoi prenotare una seduta contro i dolori cervicali, scrivimi o chiamami. Puoi raggiungermi telefonicamente o attraverso il mio sito internet.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *